Vistosi

Vistosi è un'azienda italiana, attiva nel settore dell'illuminazione decorativa in vetro soffiato, con sede nella provincia di Venezia e conosciuta per aver legato la sua produzione, nel corso degli anni Sessanta e Settanta del XX secolo, alle creazioni di celebri designers come Gae AulentiVico Magistretti e Angelo Mangiarotti.

Nel secolo XVII...

Vistosi è un'azienda italiana, attiva nel settore dell'illuminazione decorativa in vetro soffiato, con sede nella provincia di Venezia e conosciuta per aver legato la sua produzione, nel corso degli anni Sessanta e Settanta del XX secolo, alle creazioni di celebri designers come Gae AulentiVico Magistretti e Angelo Mangiarotti.

Nel secolo XVII il nome Vistosi divenne appellativo dei membri della famiglia di vetrai muranesi Gazzabin[1], dal 1640 proprietaria della fornace ‘Al Bastian', e già da un secolo dedita all'arte della soffiatura. Nel 1791 Giobatta Gazzabin Vistosi divenne capo dell'Arte dei Maestri Vetrai e rappresentante dei padroni delle fornaci muranesi.

Dopo un periodo buio, in cui l'arte vetraria sembrò essere al tramonto, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, nel 1945 Guglielmo Vistosi, erede dei Gazzabin, aprì a Muranouna nuova fornace e iniziò a dedicarsi alla produzione di articoli per l'illuminazione.

Nel 1989 Giancarlo Moretti, imprenditore muranese del settore del vetro, rilevò il marchio Vistosi, fondando la Vetreria Vistosi[2], affidata alla guida del figlio Matteo[3].

Nel 2º Rapporto Eurispes sull'Eccellenza dell'anno 2007, Vetreria Vistosi ha ottenuto il riconoscimento d'impresa eccellente, tra le 100 migliori selezionate in tutta Italia

Tra le decorazioni più raffinate delle collezioni Vistosi, c'è la filigrana a reticello che in Assiba è parte di una complicata lavorazione di reti imprigionate nel vetro, e poi soffiato a freddo. L'abilità artigianale necessaria per questo effetto, ne fa un articolo di grande eleganza e valore.

Più

Vistosi  Non ci sono prodotti in questa categoria.